ENG
Castelletto Sopra Ticino  Portale Turismo

20 Novembre 2021 - ore 18:00 - Biblioteca comunale 

INCONTRO CON GLI AUTORI ANNA ALLOCCA E EMILIANO BEZZON

 

 

 

ANNA ALLOCCA

L’autrice nasce a Busto Arsizio, città dove vive e dove ha sempre lavorato come insegnante di inglese in un istituto superiore.
Dopo l’università ha frequentato per un anno lo University College di Dublino, nel quale ha studiato la letteratura anglo-irlandese.
Ha collaborato con importanti Case Editrici come traduttrice di testi di narrativa, oltre che curatrice di testi scolastici, e con alcune riviste a diffusione nazionale in qualità di giornalista pubblicista.
Dal 2001 al 2003 è stata l’insegnante d’inglese nella trasmissione radiofonica Debito formativo, condotta da Monti e Lorenzini su Rai Radio due.
Dal 2002 al 2016 ha collaborato con il Caffè Teatro di Samarate, con cui ha partecipato all’allestimento di due trasmissioni televisive realizzate con la RAI: Caffè Teatro Cabaret (2006) e Tribbù (2007), entrambe andate in onda su Rai due.                                                                                               
È tra i soci fondatori e membro del Direttivo con cariche funzionali dell’Associazione culturale Amici del Caffè Teatro, con sede in Gallarate.    

 

 

APERITIVO CRIMINALE

Niente è come sembra a Mornate, una ricca cittadina del Varesotto dove la vita scorre solo apparentemente serena e dove, una sera di marzo, viene commesso un misterioso omicidio. Le indagini vengono affidate all'ispettore Valentina Catania e al suo vice Luca Malvini, una coppia spassosa e apparentemente improbabile che dovrà indagare tra ristoranti stellati, case da sogno e locali equivoci. Chi è il colpevole? E qual è il ruolo della bellissima Tamia, suadente chiromante in possesso di un'infinità di informazioni sui sospetti? Sono tante, troppe le persone con un buon motivo per uccidere. Presto un secondo delitto rende le indagini ancora più complicate e sembra lasciar spazio solo ai dubbi. L'unica certezza è che tutti, proprio tutti, hanno un oscuro segreto da nascondere. Ma qual è il movente? E cosa c'entra la fisica con la soluzione del caso?

 

Aperitivo criminale è un giallo d’ambiente, un poliziesco in forma di commedia, dove l’amarezza quotidiana viene stemperata dalla forza comica, coniugando due passioni di Anna Allocca: la narrativa gialla e la cucina.                                                                                                                     L’autrice si riaffaccia al mercato editoriale dopo aver vinto con il precedente Chimica Impura ben sette premi letterari nazionali, tra cui il Montefiore Conca 2018, lo Holmes Award 2019 e il Primo Premio a Lecceingiallo 2020.

“Ho voluto creare – ha dichiarato l’autrice – la figura di un ispettore donna con un sottoposto maschio e giocare con il loro continuo punzecchiarsi reciproco tra battutine sarcastiche e intuizioni geniali. Valentina Catania è una donna forte e intrigante, ma con una vita sentimentale un po’ precaria, che racconta con ironia il suo ruolo in un mondo tutto al maschile, un argomento molto apprezzato dal pubblico” 

 

 

EMANUELE BEZZON

 

 

Emiliano Bezzon, laureato in Giurisprudenza, giornalista pubblicista, ha una lunga carriera come Comandante della Polizia Locale (Vigevano, Gallarate, Milano e Varese) durante la quale ha svolto diverse indagini acquisendo una profonda conoscenza delle tecniche investigative. Nel 2014 esordisce come giallista con il romanzo “Breva di morte”, a quattro mani con Cristina Preti. Con i suoi racconti è stato due volte finalista di Gialli sui Laghi e due volte di Garfagnana in Giallo. Nel gennaio 2017 è uscito il suo terzo romanzo giallo intitolato “Il manoscritto scomparso di Siddharta” prima in ebook e pochi mesi più tardi nella versione cartacea. Un suo racconto, scritto con Cristina Preti, è contenuto nell'antologia "Nuovi Delitti di Lago" (Morellini Editore).    

LEGAMI DI SANGUE 

A Valsolda, ai piedi di un ponte, sul greto del torrente quasi asciutto viene trovato il cadavere di un ragazzino. Le indagini portano frettolosamente alla conclusione che si sia trattato di un suicidio. Non per i genitori che, attraverso il parroco della valle, chiedono aiuto alla psicologa detective Giorgia del Rio. Dopo le prime indagini nella scuola del ragazzo, Giorgia decide di spostarsi a Torino, da dove la famiglia si è trasferita poco prima. Inizia così una serrata indagine che porterà Giorgia, affascinata dalle bellezze sabaude, ad addentrarsi in un mondo parallelo, gestito dalla criminalità di origine albanese. Nel frattempo, in un parco poco distante da Milano, viene trovato un altro cadavere, su cui investiga la Capitano dei Carabinieri Doriana Messina. Le due indagini proseguono a ritmo incalzante, finendo ben presto per incrociarsi e portando alla luce imprevedibili "legami di sangue".


 

 









> Torna indietro >>>>

PORTALE DEL TURISMO - Comune di Castelletto Sopra Ticino
Comune di Castelletto Sopra Ticino - Piazza Fratelli Cervi 5 - CAP 28053 - Codice Fiscale 00212680037
Tel 0331 971901 - Fax 0331 962277 - ufficiosegreteria(at)comune.castellettosopraticino.no.it